lunedì 31 marzo 2014

Campionato di serie B - ottava, nona, decima, undicesima giornata di ritorno


Campionato di serie B – ottava giornata di ritorno (giocata il 23 febbraio 2014)

Sporting / School Udine (18v-4s)  – Pol. Montebellunese (14v-8s)  60 – 51 (20-8; 38-30; 49-40)
L’inizio della gara dice tutto sulla differenza tecnica tra le due squadre: 20-8 in favore di Udine.
Non c’è molto da commentare riguardo questo finale di stagione della serie B. Che sia una squadra di serie A che gioca in B lo abbiamo detto più volte. Che l’impegno delle ragazze ci sia sempre lo abbiamo sottolineato più volte.
La crisi della società gemella che gioca in serie A2 forse mette un po’ di pressione addosso alle ragazze che giocano sapendo che la prossima stagione toccherà a loro (probabilmente fondendosi con il gruppo della serie A2) rappresentare Udine ad alto livello (sicuramente in A3, forse in A2). Ciononostante le ragazze della B sono brave a giocare in modo lineare e preciso senza lasciarsi condizionare dai giochi di chi tira le fila dietro di loro.
Franco con 23 punti fa la gara per Udine, Pol, Zussino e Beltrame Arianna aggiungono punti e sostanza.

Valentina BLASONE dopo la gara: “Siamo state brave a ribaltare il risultato dell'andata, portando a casa una partita che è stata quasi sempre abbastanza equilibrata, anche se il punteggio era a nostro favore, e siamo riuscite a mantenere la concentrazione e ricostruirci il vantaggio anche quando ci avevano recuperato e l'inerzia era dalla loro parte. Siamo soddisfatte anche perché questi due punti ci servivano per consolidare la nostra posizione in classifica e vincendo abbiamo confermato il vantaggio su Montebelluna.”

Campionato di serie B – nona giornata di ritorno (giocata il 2 marzo 2014)

Healthaid Montereale (8v-13s) – Libertas Sporting Bk School (18v-4s) 64 – 71 (18-18; 33-28; 50-48)

Vittoria che non sorprende quella della serie B dello Sporting/School. I presenti parlano di una gara mal giocata da Udine e di un Montereale che, come una furia, insegue il trionfo. Ci pensano le giocatrici di serie A di Udine ha fare la differenza nell’ultimo quarto: Franco (25 punti), Zussino (13 punti) e Beltrame Arianna (11 punti) mettono le marce alte e suggellano il successo di Udine.

Vlaentina BLASONE: “Di sicuro non è stata una delle nostre prestazioni migliori e nemmeno nella media; abbiamo incontrato infatti abbastanza difficoltà, soprattutto in difesa, concedendo spesso tiri troppi facili. Dal canto loro le nostre avversarie sono state sicuramente brave a crederci sempre e a giocare con grande intensità. L'unica nota positiva della gara è quindi la vittoria finale, che comunque ci siamo meritate, se non per la singola gara che abbiamo giocato, di sicuro per l'intera stagione che stiamo facendo.”

Campionato di serie B – decima giornata di ritorno (giocata il 15 marzo 2014)

Libertas Sporting Bk School (18v-4s) – Monfalcone (12v-10s) 68 – 64 (18-15; 34-33; 52-49)

Aria di derby in casa Sporting/School. Monfalcone arriva ad Udine con le migliori intenzioni e sforna una gara solida, intelligente e quasi perfetta. Quasi, perché a rovinare i sogni di vittoria ci pensano, ancora una volta, le giocatrici di categoria superiore di Udine. Quaino (14 punti), Franco (13 punti) e Zussino (8 punti) hanno la meglio sui 25 punti di Furlan e i 12 di Trevisani (anche loro con un passato in serie A). Un po’ dispiace vedere questi campionati regionali (B e C) dominati da squadre e giocatrici che dovrebbero ancora giocare in serie superiori e lasciare così spazio alle ragazze più giovani che spesso si vedono condannate a giocare niente o pochi, insignificanti minuti durante la gare cosiddette “facili”. Dispiace perché di giovani promesse ce ne sono molte in tutta la regione e ogni minuti giocato da una veterana è una esperienza formativa in meno per una emergente.
Tornando alla gara Monfalcone fa vedere ottime cose e si conferma a un ottimo livello pur essendo una neo-promossa. Udine fa il suo, fa il minimo che serve per vincere e prepararsi alla sola parte di stagione che le interessi: i play-off promozione.

La formula prevede che Udine (arrivata seconda) e Basket Club Bolzano (prima) riposino un turno accedendo direttamente alle semifinali promozione.  Le squadre classificatesi dal terzo al sesto posto invece giocheranno i quarti di finale.

Campionato di serie B – undicesima e ultima giornata di ritorno (giocata il 23 marzo 2014)

Pall. Bolzano (16v-6s) - Libertas Sporting Bk School (18v-4s)  63 – 47 (16-12; 30-28; 48-38)

Partita ininfluente per entrambe le squadre ma che nessuna voleva perdere.
Bolzano (terza in classifica) non ha dimenticato la sconfitta dell’andata dovuta ad una tripla allo scadere di Quaino.
Udine non ha dimenticato di essere di categoria superiore e quindi di dover vincere solo quando conta.
Nonostante questo la gara è intensa e frizzante.
Bolzano ha risposte e punti da tutte le giocatrici. Udine non spreca troppe energie e si risparmia per i play-off facendo finalmente giocare un po’ tutta la panchina. Beltrame Martina e Beltrame Arianna fanno vedere il loro alto livello segnando 13 punti a testa.
Udine perde ma conta poco. 
Nessuno fa drammi perché tutti conoscono bene la qualità della squadra e la loro grande maturità.

Valentina BLASONE: “L'inizio della gara è stato abbastanza vivace e sia loro che noi abbiamo giocato con intensità, cercando di spingere in contropiede; nella seconda parte, poi, noi abbiamo abbassato un po' il ritmo e loro sono state brave a sfruttare il vantaggio e a segnare quasi su ogni tiro che prendevano, arrivando a costruire il vantaggio del risultato finale.
Sarebbe stato bello concludere questa prima fase del campionato con una vittoria, ma siamo comunque contente e soddisfatte per quello che abbiamo fatto fino ad ora e per il secondo posto in classifica.”

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta!